Altri Sport
 

siti come meetic

sito chat incontri Risponde al nome di Simone Spescha il primo colpo di mercato in casa Top Volley Lamezia. Lo schiacciatore/opposto, classe 1979, è stato il primo giocatore contattato dalla dirigenza lametina intenta a metter su una squadra ambiziosa per la prossima serie B "Spescha rappresenta il fiore all'occhiello del nostro mercato – ammette il Presidente Tommaso Perri – è il primo atleta che abbiamo contattato, quello su cui abbiamo deciso di puntare. Per noi rappresenta una garanzia, di professionalità e di risultati"
La carriera dell'opposto laziale è fatta di tanta serie A (sia A1 che A2) con le maglie di Cuneo, Mantova, Trieste, Forlì, Loreto, Isernia, Roma, Taranto e Corigliano, ma condita anche di esperienze all'estero (in Libano, Libia e Arabia). Nella passata stagione ha indossato i colori della Real Volley Gioia in serie B centrando la promozione in serie A2, traguardo che già aveva conquistato in passato anche con Forlì e Corigliano, e la vittoria della Coppa Italia.

ragazze in bakeca

sito di chat "Simone è stato subito disponibile – sostiene l'altro Presidente lametino Salvatore Rettura – non appena Candido (Grande ndr) lo ha chiamato non ha esitato e pur senza avere nessuna garanzia sul resto del roster ha sposato il nostro progetto"
All'esperto Spescha il compito di fare da trascinatore, con la fascia da capitano al braccio, per il resto degli atleti che arriveranno a far parte del gruppo
"Sarà un onore per me indossare la fascia da capitano – asserisce Simone Spescha – mi sento lusingato per la fiducia che la società ripone in me. Fare il capitano non è facile, è un ruolo da intermediario molto delicato che spero di interpretare nel modo giusto per trascinare la squadra verso quelli che sono i nostri obiettivi. Quando Candido mi ha chiamato mi ha prospettato un progetto ambizioso, poi confermatomi dai due presidenti – prosegue l'opposto – mi piace lavorare in ambienti sani e ambiziosi, con la giusta pressione e con obiettivi importanti da conquistare. Ho avuto solo un piccolo tentennamento relativo alla nascita ormai imminente della mia primogenita, Isabel. Il pensiero di stare lontano da casa proprio nei suoi primi mesi di vita non mi entusiasmava. Tommaso e Salvatore sono stati però eccezionali assicurandomi massima disponibilità. Mi trasferirò quindi a Lamezia assieme alla mia compagna Adriana, alla nostra piccola Isabel e ai nostri due cani"