Reggio Calabria
 

ragazze di trieste

chat rooms online singles OlivavescovoLocri500"Chiedo ai politici del territorio di far quadrato e di mettersi ad un tavolo di lavoro per studiare le modalita' concrete per evitare le gravissime conseguenze di un licenziamento in massa che metterebbe in ginocchio l'econonomia della locride". Lo afferma, in una nota, il vescovo di Locri, mons. Francesco Oliva, facendo riferimento all'annunciato licenziamento di 130 lavoratori del "Call&CallLokroi", ai quali il presule esprime la sua solidarietà. "Non è possibile giocare sulla pelle degli operai e delle loro famiglie - aggiunge mons.Oliva - cancellando dall'oggi al domani ben 130 posti di lavoro che danno pane ad altrettante famiglie. Sarebbe un sacrificio enorme ed insopportabile per un'area depressa come la nostra e che si rifletterebbe gravemente sulle corrispondenti famiglie domiciliate in un territorio socialmente ed economicamente molto debole. Faccio appello a tutte le società operanti con il telemarketing a prendere in considerazione la possibilita' di offrire nuove commesse alla 'Coo&hr call&call holding spa' per attenuare le conseguenze del dissanguamento sociale ed economico che un licenziamento in massa come quello prospettato creerebbe per tutto il comprensorio. Faccio altresì appello a tutte le forse sociali ed economiche sane affinché prendano in considerazione la possibilita di aprire nuove attivita' economiche in questa area del sud per evitare che sia aggravata la situazione di tutto il territorio. Sento di esprimere il massimo della considerazione e del rispetto verso quanti, imprenditori e managers della finanza e dell'economia, valutano la concreta possibilita' di investire risorse in questo territorio, già molto depresso. Sarebbe un segno di riscatto per questa terra che troppo spesso è vittima delle proposte allettanti provenienti dalla malavita organizzata, che toglie dignità e speranza. Per quanto mi riguarda seguiro' con attenzione la vicenda che mi auguro possa trovare soluzione". "Spero che le forze politiche del territorio - conclude il Vescovo di Locri - prestino piu' attenzione ad un'equa distribuzione delle opportunita' di lavoro, per non accrescere le situazioni esistenti di discriminazione e di disuguaglianza sociale".

safe online chat rooms for singles